Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 04:17

Ferito titolare

Assalto a gioielleria a Bitonto

Un gioielliere è stato ferito durante una rapina questa sera a Bitonto. Vittima, Carmine Panebianco, 51 anni, titolare dell'oreficeria in via Cavallotti, che è stato raggiunto da un colpo di pistola alla schiena: l'uomo è stato trasportato in ospedale insieme alla moglie, medicata per le ferite provocate da una caduta.

Secondo una prima ricostruzione, poco prima delle 20, sarebbero entrati in azione due banditi con il volto coperto da caschi: a quanto pare, i due avrebbero eluso l'accesso controllato seguendo una coppia di clienti che entrava in quel momento.. Una volta dentro, uno dei due ha estratto una pistola e a questo punto il commerciante - probabilmente convinto che l'arma impugnata da uno dei banditi fosse giocattolo - ha accennato a una reazione. La moglie è stata strattonata per terra e il bandnto armato ha esploso almeno due colpi di pistola: uno, come già detto, ha raggiunto Panebianco alla schiena.

I due sono fuggiti a bordo di uno scooter, probabilmente «scortati» da altri due complici anch'essi a bordo di una moto. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Bitonto. Il gioielliere e la moglie sono stati trasportati in ospedale: le condizioni del gioielliere non sarebbero gravi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione