Cerca

Venerdì 15 Dicembre 2017 | 11:28

Sblocco dell'appalto

Maglie-Leuca, nuova protesta
operai occupano la statale

Oltre 100 manifestanti, traffico a rilento. Accuse a Regione e Governo

MAGLIE (LECCE) - Oltre 100 lavoratori dipendenti delle quattro imprese del gruppo Palumbo stanno manifestando, insieme alle loro famiglie, sulla statale 275 Maglie-Leuca per protestare per i ritardi nell’assegnazione dell’appalto per l’ammodernamento della stessa strada. I lavoratori, che ai primi di ottobre hanno ricevuto le lettere di licenziamento, sono in presidio permanente dal 18 agosto scorso, fanno i turni e trascorrono la notte in tende.
I manifestanti rallentano ad intermittenza la circolazione stradale mostrando striscioni di protesta nei confronti della Regione Puglia e del governo, accusati di non essersi impegnati per sbloccare la situazione. La zona è presidiata dalle forze dell’ordine. Di recente non ha sortito nulla un vertice tra sindacati e Anas a Roma. Stamani, a sostegno dei lavoratori, ci sono anche gruppi di motociclisti che abitualmente la domenica percorrono la statale Maglie-Leuca. (foto Rocco Toma)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione