Cerca

Mercoledì 13 Dicembre 2017 | 08:36

Incidente al San Paolo

Carambola assassina a Bari

Anna Rossini, 49 anni, stava raccogliendo, assieme al figlio, alcune borse della spesa dal bagagliaio di una Citroen «C3» quando è stata travolta da una una Chevrolet «Matiz», condotta da un giovane (poi arrestato). La odnna è morta poche ore dopo in ospedale. Il figlio si è salvato solo perché, vedendo sopraggiungere l’auto, si è lanciato sul cofano della «C3». La «Matiz» ha quindi proseguito la marcia urtando altre vetture finendo la corsa al centro strada di viale delle Regioni, abbattendo un albero e arrestandosi contro un palo della cartellonistica stradale. Tremende da subito le notizie sullo stato di Anna. Dopo i primi soccorsi del personale del «118» e dell’ospedale «San Paolo» è stata trasferita nel reparto di rianimazione del «Di Venere» a Carbonara dove è deceduta tre ore dopo l’impatto con la «Matiz». Illeso il conducente dell’auto investitrice che, con molta probabilità, risponderà di omicidio stradale.
Sale quindi a tre il bilancio delle vittime della strada in città in una sola settimana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione