Cerca

I lavori bloccati

Statale 275, gli operai
protestano insieme ai sindaci

Tornano a protestare gli operari delle imprese interessate ai lavori della statale 275, l'opera al centro di un contenzioso. Questa mattina, dopo l'appello ai vescovi, nuova manifestazione con l'occupazione della statale. Le 165 maestranze appartenenti alle imprese Leadri, Cocemer, Palstrade e Ssp Società sollevamento pesi, sono state colpite dalla scure dei licenziamenti in concomitanza con la fine del cantiere della Maglie-Otranto e in attesa di conoscere il destino della statale 275 (dove Anas deve ancora decidere a chi affidare l’appalto, se alla Palumbo associata con la Matarrese oppure all’ati Ccc-Igeco), da una decina di giorni stanno manifestando giorno e notte per farsi sentire dalle Istituzioni e dalla società civile.

Intanto, il presidente della Provincia, Gabellone, manifesta solidarietà e dice: bisogna andare a mettere le tende all'Anas di Roma. Il deputato Rocco Palese: stop alle inutili passerelle, il Pd ricordi al suo Governo di onorare gli impegni assunti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400