Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 11:02

Controlli dopo gli omicidi

Armi, droga, giubbotti antiproiettile
e telecamerine nei feudi dei clan

Cinque giubbini antiproiettile, una pistola semiautomatica calibro 22 completa di munizioni, circa 160 grammi di cocaina, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi di droga: è quanto ha sequestrato la polizia durante controlli e perquisizioni compiute in palazzine dei quartieri Madonnella e Japigia di Bari. A Japigia, in particolare, i controlli hanno riguardato il quadrilatero dello spaccio, feudo del boss Savino Parisi, e sono stati disposti dopo i recenti omicidi.
Durante le perquisizioni sono stati sequestrati anche assegni in bianco rubati e due sofisticati impianti di videosorveglianza, con 13 microtelecamere ad alta definizione, queste ultime nascoste in muretti e in profilati in metallo di cancellate di accesso a due palazzine, e 4 ricetrasmittenti. L'arma e la droga erano interrate in un giardinetto vicino ad una delle palazzine controllate. Tutto il resto in parti comuni dello stabile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione